Cos’è il Brazilian Jiu Jitsu?

Brazilian Jiu Jitsu lotta a terra

Il Brazilian Jiu Jitsu (BJJ) è una disciplina che ha radici molto antiche. Portata in Brasile nei primi anni venti dal maestro giapponese Mitsuyo Maeda è ascesa agli onori della cronaca per gli spettacolari successi nei combattimenti senza regole (Vale Tudo UFC Pride).

Mitsuyo Maeda venne selezionato tra i migliori esponenti della sua disciplina per far conoscere il sistema di combattimento giapponese al resto del mondo. Malgrado divenne ben presto noto per i suoi successi ottenuti sfidando altri esponenti di arti di combattimento Maeda ebbe pochi e selezionati allievi.

brazilian-jiu-jitsu-belts-21Tra questi Carlos Gracie, figlio di Gastao che con Maeda ebbe un rapporto d’affari e di amicizia. La famiglia Gracie adottò il sistema giapponese diffondendolo ed evolvendolo. Forse la più grande spinta in tal senso si può attribuire a Hélio Gracie che per via della sua corporatura minuta adatto le tecniche in versioni maggiormente centrate sull’uso delle leve biomeccaniche del corpo umano.

Oggi il Brazilian Jiu Jitsu è una disciplina largamente praticata in cui l’aspetto della lotta viene esplorato a 360 gradi. Sia uomini che donne usufruiscono dei benefici portati da una attività che tonifica il fisico e migliora la propria attitudine mentale.

Un lottatore cresce sul tatami ma impara a combattere nella vita di tutti i giorni.

 

Per una trattazione completa del Brazilian Jiu jitsu vai alla pagina di Wikipedia